Il bagno è in genere il luogo dove è più facile ricavare spazio, talvolta è addirittura possibile ricavare due bagni laddove ce n’è uno solo.
Oggi esistono sanitari di dimensioni ridottissime (linea small ideal standard per esempio), esistono vernici che ci consentono di non dover piastrellare, o di piastrellare solo alcuni punti, risparmiando anche parecchi soldi oltre che guadagnando alcuni cm.

Spesso è possibile ricavare piccole nicchie nei muri per realizzare mobiletti per il bagno che non fuoriescono dalla parete, si può applicare lo specchio al muro proprio come se fosse una piastrella.

lo specchio nelle piastrelle 2

È possibile in fase di ristrutturazione tenere alcune altezze del bagno più basse in modo da creare nicchie con accesso da altre stanze o dal bagno stesso. Questo perché l’altezza regolamentare prevista per il bagno è inferiore rispetto a quella degli altri ambienti (in locali adibiti ad abitazione l’altezza minima è di 270 cm; in corridoi, bagni e ripostigli è di 240 cm).

Si possono creare mobiletti realizzando delle mensole di cristallo che tolgono pochissimo spazio, sono pratiche da pulire e non “riempiono” l’ambiente.

mensole di cristallo

È utile quando c’è una vasca da bagno lasciare un piccolo ripiano di 7/8 cm sul quale posizionare shampoo, bagno schiuma, spugna e tutto quanto ci occorre.

In commercio si possono trovare molti contenitori applicabili a ventosa alle piastrelle del bagno utilissimi per riporre spazzolini da denti, accessori per la barba, e tutto ciò che viene abitualmente utilizzato in bagno. Alcuni di questi accessori sono anche divertenti e originali, altri più classici. Esistono in plastica e di metallo, di ogni colore.

WP_20150222_16_18_38_Pro