In genere la cucina oggi è un ambiente denso di mobili e pensili stracolmi di pentole piatti tazzine servizi di posate e altri aggeggi che non verranno mai utilizzati.
Il primo consiglio è di ridurre all’essenziale gli accessori. Se abitiamo in una casa di 30 metri quadri o meno è altamente improbabile che possa servirci un servizio per sedici persone. È improbabile che ci serviranno pentole di enormi dimensioni. Calcoliamo quante e quali pentole ci servono realmente, quante posate, piatti tazze e bicchieri. Quante tovaglie e strofinacci.
Ridotto il numero delle cose inutili, perché qualcosa di inutile lo avremo senz’altro, vediamo in quanti modi è possibile guadagnare spazio.